Centro di studi filologici e linguistici siciliani

Il Centro promuove gli studi sul siciliano antico e moderno, con una speciale attenzione rivolta al mondo della scuola, per un corretto approccio alla cultura dialettale e alla storia linguistica della Sicilia.

Borse 2017 – Programma di ricerca nel settore della pesca tradizionale

N. 4 borse di studio nell’ambito del programma di ricerca nel settore della pesca tradizionale

Il Centro di studi filologici e linguistici siciliani, in virtù del protocollo d’intesa con il Dipartimento della Pesca del Mediterraneo – Registro identitario della Pesca del Mediterraneo, mette a disposizione n. 4 borse di studio di € 5.000,00 lorde finalizzate ciascuna a uno dei seguenti obiettivi:

a) completamento dei rilevamenti etno-linguistici nei punti previsti dal progetto dell’Atlante  Linguistico della Sicilia – Modulo marinaro e peschereccio (cfr. G. Ruffino – E. D’Avenia, Per un vocabolario-atlante della cultura marinara in Sicilia, CSFLS, Palermo 2010).

L’impegno conclusivo, preliminare alla pubblicazione dell’Atlante, consisterà nella effettuazione degli ultimi due rilevamenti a Terrasini e Porticello e nel controllo dei materiali raccolti negli altri 18 centri della rete geolinguistica;

b) primi controlli, interpretazione, verifica fonortografica dei materiali raccolti nei rilevamenti storici dell’Atlante Linguistico Mediterraneo, resi disponibili della Fondazione Giorgio Cini in formato digitale. La verifica inizierà dai punti siciliani e da quelli balcanici. L’impegno riguarderà anche la sistemazione e l’ordinamento dei verbali d’inchiesta dei punti presi in considerazione.

c) digitalizzazione dei materiali supplementari delle inchieste dell’Atlante Linguistico Mediterraneo, custoditi presso la Fondazione Giorgio Cini di Venezia;

d) censimento, nell’ambito dei borghi marinari siciliani, di strutture per la pesca del tonno (tonnare e relative componenti) e schedatura di attrezzi per la pesca artigianale con i relativi metodo e tecniche. L’intervento sul campo potrà prevedere, oltre alla raccolta di documentazione etnolinguistica, anche la raccolta dei testi orali dalla viva voce degli addetti all’attività peschereccia.

Gli interessati dovranno inoltrare la loro richiesta, corredata da un curriculum personale, entro l’1 luglio 2017.

INDIRIZZO MAIL csfls@libero.it

INDIRIZZO POSTALE c/o il Dipartimento di Scienze umanistiche, viale delle Scienze – edificio 12, Palermo 90128

Il PRESIDENTE DEL CSFLS

Prof. G. Ruffino