Centro di studi filologici e linguistici siciliani

Il Centro promuove gli studi sul siciliano antico e moderno, con una speciale attenzione rivolta al mondo della scuola, per un corretto approccio alla cultura dialettale e alla storia linguistica della Sicilia.

II Conferenza Internazionale “Quo vadis, italiano?”

locandina

Venerdì 26 Ottobre 2018 ore 14.00-18.30 - Aula Seminari A Ed. 19 Polo Didattico – Viale delle Scienze

Sabato 27 Ottobre 2018 ore 9.30-13.30 - Complesso Monumentale di Palazzo Steri (Chiesa S. Antonio Abate) – Piazza Marina

La II Conferenza Internazionale Quo vadis, italiano? si rivolge a docenti di lingua e letteratura italiana in Italia e all’estero e ha l’obiettivo di rinnovare l’attenzione su alcuni aspetti della lingua e della cultura italiana in una prospettiva di incontro interdisciplinare tra studiosi italiani e stranieri.

La prima Conferenza Internazionale Quo vadis, italiano? si è svolta a Magonza nel 2017 con lo scopo di proporre temi attuali della ricerca intorno alla lingua italiana e all’Italia e di sviluppare idee per sottolineare l’attrattività dell’italiano anche attraverso studi pluridisciplinari, che mettono in comunicazione la linguistica, la letteratura e la didattica.

Per continuare le ricerche e lo scambio scientifico in questa direzione, con la II Conferenza Quo vadis, italiano?, si intende approfondire alcuni aspetti relativi al plurilinguismo della situazione italiana, già emersi a Magonza in diversi contributi, che avevano offerto un panorama della ricchezza delle varietà italiane diatopiche e diastratiche e delle potenzialità didattiche offerte da questa prospettiva.

La scelta di ospitare a Palermo la II Conferenza nasce dal fatto che la realtà siciliana offre un punto di osservazione privilegiato sul plurilinguismo sia linguistico che letterario e sull’incontro di lingue e culture in prospettiva diacronica e sincronica, offrendo spunti di riflessione anche per i docenti di italiano all’estero.

Download

Locandina

Programma

Google Maps

Mappa