Giovanni Ruffino,

Per l'Atlante Linguistico Mediterraneo. Sessant'anni dopo. Materiali (1959-2017)


Collana: Varia
Anno: 2017
Pagine: 230

Edizione fuori commercio.

Materiali (1959-2017) raccolti in occasione dell'incontro di Palermo (30 gennaio - 1 febbraio 2017).

Il forte e convinto impegno che alcuni non più giovanissimi linguisti (dialettologi) - e io fra questi - hanno negli ultimi anni profuso per riportare in vita l’Atlante Linguistico Mediterraneo, salda un debito con i grandi suoi ideatori i quali, nella metà del secolo scorso, vararono quel grandioso progetto e vissero da protagonisti anche il non breve periodo dei rilevamenti nei 165 punti dalla Penisola iberica al Mar Nero.
L’incontro di Palermo dell’inizio del 2017 conclude la prima fase di questo impegno. Il Centro di studi filologici e linguistici siciliani, con il determinante sostegno della benemerita Fondazione Giorgio Cini - che del progetto ALM è stata sostenitrice e garante - ha voluto promuovere un’ampia discussione tra i tanti studiosi ai quali sta a cuore il recupero di così preziosi materiali, con lo scopo di fissare metodi e obiettivi.
I testi qui proposti, nel testimoniare sessant’anni di elaborazioni teoriche e di ricerca sul campo, potranno anche fornire utili elementi di riflessione e ulteriori stimoli per un rinnovato impegno per l’ALM.

Giovanni Ruffino

Centro di studi filologici e linguistici siciliani

Il Centro promuove gli studi sul siciliano antico e moderno, con una speciale attenzione rivolta al mondo della scuola, per un corretto approccio alla cultura dialettale e alla storia linguistica della Sicilia.