Giuliano Gasca Queirazza, S.J. | Meditacioni di la vita di Christu

 
 
 
AUTORE |  
TITOLO |   Meditacioni di la vita di Christu
Curatore |   Giuliano Gasca Queirazza S.J.
collana |
anno |
pagine |
ISBN |
  Collezione di testi siciliani dei secoli XIV e XV, 26
2008
373
978-88-902148-6-8
prezzo |
* disponibilità |
  € 40,00
disponibile
     
 

PREMESSA

INTRODUZIONE

Le Meditationes vitae Christi sono state riconosciute dalla critica dell’ultimo secolo come uno dei testi più significativi della vita spirituale del tardo Medioevo, profondamente incisive sulla pietà popolare e in stretto rapporto sotto molti aspetti con l’arte figurativa sino ai nostri giorni. Come breve sintesi si può assumere il giudizio di un illustre studioso, noto soprattutto quale eminente biblista: «Pochi libri della spiritualità medievale interessano i moderni quanto le Meditazioni della  vita di Cristo attribuite un tempo a S. Bonaventura […]. L’intensità e la tenerezza del sentimento religioso, il mistico trasporto per l’umanità santissima del Salvatore, la sua posizione quasi centrale nella letteratura e nell’arte, per cui raccoglie dalle età precedenti e influisce sulle seguenti, attirano ancora a quel libro l’attenzione di studiosi di più generi».
La loro diffusione è testimoniata dall’ingente numero dei manoscritti che ce ne sono pervenuti e delle antiche edizioni a stampa di cui abbiamo notizia.

 

INDICE

INTRODUZIONE – MEDITACIONI DI LA VITA DI CHRISTU [Prologu] [1] Kistu parla comu li angeli andaru per la nostra saluti et comu si incarnau lu Figlu di Deu per la misericordia [2] Capitulum de contempcione inter Misericordiam et Iusticiam et quomodo vincit Misericordia [3] De vita Beate Marie Virginis ante incarnacionem Filii Dei [4] Cap. comu fu disponsata Maria cum Iosep et comu incarnau lu Figlu di Deu in lu so ventri [5] Cap. comu la Virgini Maria andau a visitari ad elisabectha [6] Comu Iosep volci lassari occultamenti la Virgini Maria et andarisindi [7] De nativitate Domini Nostri Ihesu Christi [8] De circumcisione Domini [9] De epiphania Domini [10] Comu offersi la Virgini Maria a so Figlu a lu Templu [11] Comu lu Signuri turnau di Egiptu [12] Comu lu Signuri andau a rrichipiri lu baptismu [13] Comu lu Signuri Ihesu andau a lu desertu [14] Comu publicamenti andau a predicari et prisi li dixipuli [15] De servo centurionis et de filio reguli sanitato in Cafarnau [16] De filio reguli [17] Comu sanau lu paraliticu [18] Di la sanacioni di la sogira di Petru [19] Comu appaisi la timpesta a la barca [20] Di la resurreccioni di lu figlu di la vidua in la chitati di Naim [21] Di la liberacioni di fluxu di lu sangui et di la resursitacioni di la figla di lu archisinagoga [22] De lacrimis Marie Magdalene in domo Simonis leprosi [23] De morte Iohannis Babtiste [24] Laus Iohannis Babtiste [25] De muliere samaritana [26] Non vulendu fari miraculi lu Signuri in la terra sua di Nazareth, li chitatini lu vulianu durrupari [27] Comu sanau lu chuncu lu sabatu [28] Comu saciau .v. milia homini di .v. pani di oriu et dui pixi pichuli [29] Comu lu populu lu volci fari re [30] Comu lu Signuri stecti in lu munti in oracioni et mandau li dixipuli per mari [31] De oracione, ut simus importuni ad petendum sanctam peticionem [32] De muliere cananea [33] Comu per clarificari la veritati non si divi homu curari di lu scandalu [34] Quod relinquentes mundum pro Christo habebunt hinc centumplum et illic vitam eternam [35] Comu lu Signuri adimandau cui era et Petru rispusi: Tu es Christus, Filius Dei vivi [36] De transfiguracione Domini [37] Comu lu Signuri cachau a killi ki accactavanu et vindianu a lu Templu [38] De probatica pssina et sanacione infirmi [39] Sicut dixipuli ambulabant per stratas et velebant spicas et manducabant in sabato [40] De vera paupertate [41] De gula et abstinencia [42] Comu Maria Magdalena cunvitau a lu Signuri [43] De contemplativa et activa [44] De contemplacione [45] De gustu contemplacionis Dei [46] De contemplacione vite celestis [47] De contemplacione solius Dei [48] De modo vite active et contemplative [49] De modo contemplacionis Dei [50] De impedimento contemplacionis Dei [51] Parabola de cultoribus vinee [52] De dando censum Cesari [53] Comu lu Signuri, accustandu a la sua passioni, volci accustari in Ierusalem et comu sanau lu checu in Ierico [54] De Iakeo [55] De ceco nato [56] Incipiunt misteria passionis Christi [57] De resurrecione Lazari [58] De maledicione fici et de muliere adultera [59] Incipit tempus passionis Christi [60] De festo palmarum [61] De cena Domini [62] De comunione corporis sui ad dixipulos [63] De sermone Domini post cenam [64] De passione Domini [65] Meditacio Christi ad .vj.am et ad .ix.am [66] Modus crucifixionis Christi [67] Lamentacio passionis Christi [68] De adventu post mortem [69] De recessu matris Marie de sepulcro [70] De lamentacione matris reverse in domo cene [71] De descensione ad inferos et de liberacione Sanctorum Patrum [72] De resurreccione Christi [73] Prima apparicio Christi ad matrem suam [74] Sicut Christus apparuit Iosep Bermathia et liberavit eum a carcere et apparuit Iacobo Minori et Petro et [rediit ad] Sanctos Patres in paradiso terrestri [75] De apparicione duorum ambulancium in Emaus [76] De apparicione dixipulorum in sero et non erat Thomas [77] De apparicione in die octavo cum Thoma [78] Apparicio in mare Thiberiadis [79] Quanti fiati apparsi lu Signuri; de auctoritate tradita [80] De octava apparicione. [81] De bina apparicione in die Ascensionis [82] De ascensione Domini
NOTA AL TESTO – REPERTORIO DEI LUOGHI DI CITAZIONI – BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE – GLOSSARIO – INDICE DEI NOMI PROPRI, DEI TITOLI DI SCRITTI E DI FESTIVITÀ