Stefano Rapisarda | Il «Thesaurus pauperum» in volgare siciliano

 
 
 
AUTORE |  
TITOLO |   Il «Thesaurus pauperum» in volgare siciliano
Curatore |   Stefano Rapisarda
collana |
anno |
pagine |
ISBN |
  Collezione di testi siciliani dei secoli XIV e XV, 23
2001
LXVIII-207
978-88-96312-27-8
prezzo |
* disponibilità |
  € 30,00
disponibile
     
 

PREMESSA

1. Preliminari sul testo latino del Thesaurus pauperum

1.1. Pietro Ispano, Arnaldo da Villanova e la Curia romana

Nel quadro delle tipologie testuali della medicina medievale, il genere-ricettario offre dei caratteri che sono, insieme, di straordinaria omogeneità strutturale e di irriducibile mobilità contenutistica. L’omogeneità del genere, che tra gli altri generi gode di un indubbio primato ‘quantitativo’, risiede soprattutto nell’invarianza di una serie di tratti formali: la distribuzione topografica delle ricette a capite ad calcem, la composizione modulare delle singole ricette (rubrica, indicazione, composizione, preparazione, dichiarazione di efficacia), la ripetitività delle formule (Item / Recipe / Accipe / Collige), l’uso delle elencazioni in polisindeto e del connettivo Et in inizio di periodo e persino in inizio assoluto di rubrica. La distribuzione della materia in ordine topografico ‘dalla testa ai piedi’, che dei tratti formali è certamente il più vistoso, funge anche da sistema di organizzazione del testo: è, per così dire, un ordine-indice, che favorisce la consultazione non sequenziale del testo e, ove venga rigorosamente rispettato, il rapido reperimento della ricetta.

 

INDICE

INTRODUZIONE
1. Preliminari sul testo latino del Thesaurus pauperum – 2. I volgarizzamenti italiani del Thesaurus pauperum – 3. Il Thesaurus pauperum di Palermo – 4. I modi della traduzione – 5. La scripta del testo – IL «THESAURUS PAUPERUM» IN VOLGARE SICILIANO – NOTA AL TESTO – 1. Il manoscritto di Palermo – 2. I testimoni dei volgarizzamenti italiani – 3. Il problema filologico – 4. Criteri editoriali – GLOSSARIO – INDICE DELLE OPERE MEDICHE E DEGLI AUCTORES CITATI