Pau Rossell | Descendencia dominorum regum Sicilie

 
 
 
AUTORE |   Pau Rossell
TITOLO |   Descendencia dominorum regum Sicilie
Curatore |   Pietro Colletta
collana |   Supplementi al "Bollettino", serie mediolatina e umanistica, 8
anno |
pagine |
ISBN |
2020
288
978-88-944987-5-2
prezzo |
* disponibilità |
  € 20,00
disponibile
     
 

PRESENTAZIONE

L’opera fu scritta su commissione di Alfonso il Magnanimo nel 1437-38, con l’esplicito intento politico di legittimare la campagna, allora in corso, del sovrano d’Aragona per la conquista della parte peninsulare del regnum Sicilie. A questo scopo l’autore, un notaio di Valencia, traccia la storia dinastica del regno, dai Normanni ad Alfonso stesso, utilizzando come fonti la cronachistica siciliana del Vespro (in particolare la Cronica Sicilie anonima) e alcuni testamenti di sovrani, che vengono inseriti all’interno del libello.

 

INDICE

Introduzione – 1. L’autore, il committente, l’opera – 2. L’uso delle fonti e le strategie argomentative – Nota al testo – 1. La tradizione manoscritta – 2. La miniatura di Lleonard Crespí nel ms. V – 3. L’edizione – 3.1. Rapporti tra i testimoni – 3.1.1. Errori di V – 3.1.2. Errori di PBSN e stemma codicum – 3.2. Criteri editoriali – 3.3. Ortografia – 3.4. Appendice: omissioni e varianti di BSN – Conspectus siglorum – Descendencia dominorum regum Sicilie – Discendenza dei re di Sicilia – Riferimenti bibliografici – Indici – Indice dei nomi e dei testi anonimi – Indice dei luoghi