VOCABOLARIO SICILIANO

presentazione

VOCABOLARIO SICILIANO
fondato da Giorgio Piccitto
co-diretto da Giovanni Tropea
diretto da Salvatore C. Trovato

Palermo – Catania  1977-2002

Per la quantità del materiale registrato, per l’attenzione alle particolarità locali, si colloca ben al di sopra di ogni altro vocabolario siciliano, e occupa un posto rilevantissimo nel campo della ricerca lessicografica dialettale italiana e romanza. Come osservava Max Pfister in occasione della presentazione del 2° volume dell’opera, «il Vocabolario siciliano resta prevalentemente uno strumento di lavoro per gli specialisti, ma in fondo dovrebbe entrare a far parte della biblioteca di ogni siciliano amante del suo dialetto, di ogni italiano colto, che veramente voglia dirsi interessato alla storia e alla civiltà di questa terra nobilissima».

 

I cinque volumi del Vocabolario siciliano

 

Il frontespizio del 5° volume

 

Volumi

• Vocabolario siciliano, vol. V (Si-Z), 2002
a cura di Trovato Salvatore Carmelo

• Vocabolario siciliano, vol. IV (R-Sg), 1997
a cura di Tropea Giovanni

• Vocabolario siciliano, vol. III (N-Q), 1990
a cura di Tropea Giovanni

• Vocabolario siciliano, vol. II (F-M), 1985
a cura di Tropea Giovanni

• Vocabolario siciliano, vol. I (A-E), 1977
a cura di Piccitto Giorgio